Quattro nuovi partner per BonelliErede
19 dicembre 2016

Lo scorso 17 dicembre, l’Assemblea dei soci di BonelliErede ha approvato la nomina di quattro nuovi partner. Si tratta di Giulia Bianchi Frangipane, Marco Adda, Stefano Brunello e Giuseppe Manzo.

Giulia Bianchi Frangipane, 39 anni, in BonelliErede dal 2005, si occupa di diritto societario ed in particolare di M&A e operazioni di finanza straordinaria, private equity, capital markets, contrattualistica commerciale, turnaround, ristrutturazione societaria e procedure concorsuali. Giulia fa parte del Focus Team Private Equity.

Marco Adda, 43 anni, in BonelliErede dal 2010, si occupa di diritto tributario, in particolare di fiscalità di impresa, fiscalità internazionale e prezzi di trasferimento. La sua esperienza professionale si è sviluppata in diversi settori industriali, tra i quali la moda, l’automotive e i beni di largo consumo.

Anche Stefano Brunello, 38 anni, proviene dalla practice fiscale di BonelliErede, dove è entrato nel 2003 dopo una esperienza in un primario studio internazionale. Stefano cura in particolare gli aspetti fiscali di fusioni ed acquisizioni e riorganizzazioni societarie, di pianificazione fiscale internazionale, di operazioni immobiliari e pianificazione successoria.

Giuseppe Manzo, 41 anni, è invece tornato nel 2016 in BonelliErede, dove aveva iniziato la propria attività professionale nel 1999. Successivamente, ha maturato importanti esperienze presso primari studi legali e ha ricoperto il ruolo di direttore affari legali e societari per l’area EMEA della Techint Engineering & Construction. In BonelliErede si occupa in particolare di diritto societario, appalti e contrattualistica commerciale. Inoltre, Giuseppe fa parte dei Focus Team Arbitrati Internazionali e Construction & Engineering.

Per effetto di questo nomine, sale a 62 il numero dei soci di BonelliErede, che conta oggi circa 400 professionisti, che operano in sinergia nelle sedi europee e africane dello studio.

“Siamo particolarmente soddisfatti per queste nuove nomine e crediamo che lo sviluppo della nostra organizzazione passi anche per la scelta di riconoscere la crescita interna dei professionisti” hanno dichiarato i managing partner Marcello Giustiniani e Stefano Simontacchi, aggiungendo “Le nomine confermano ancora una volta la nostra vocazione a valorizzare competenze cresciute in BonelliErede, come quelle di Giulia, Marco e Stefano, oppure rientrate in studio dopo esperienze importanti, come quelle vissute da Giuseppe. Come sempre, confidiamo che i nuovi partner sappiano cogliere la nomina come un punto di partenza per contribuire con sempre maggior passione ed energia alla creazione di valore per BonelliErede”.