BonelliErede adegua la governance alle nuove sfide
3 dicembre 2018

Si è svolta sabato 1 dicembre 2018 l’Assemblea degli Associati di BonelliErede chiamata ad esprimersi su alcuni importanti punti relativi alla struttura di governance dell’organizzazione leader in Italia nei servizi legali e fiscali.
A Stefano Cacchi Pessani, Marcello Giustiniani, Umberto Nicodano, Alberto Saravalle e Stefano Simontacchi si sono aggiunti, quali nuovi componenti del Consiglio degli Associati, Andrea Carta Mantiglia ed Emanuela Da Rin.
Stefano Simontacchi è stato eletto Presidente e, oltre a ricoprire il nuovo ruolo istituzionale, continuerà a occuparsi della strategia di sviluppo domestico e internazionale e della comunicazione istituzionale.
Le nuove sfide da affrontare e la crescente complessità organizzativa hanno portato all’individuazione di due consiglieri delegati ed in particolare al coinvolgimento nella gestione, unitamente a Marcello Giustiniani, anche di Andrea Carta Mantiglia. Il primo concentrerà la sua azione, in particolare, sull’innovazione, sull’integrazione dell’intelligenza artificiale nelle dinamiche e procedure di BonelliErede, nonché sul progetto beLab, mentre il secondo si occuperà, in particolare, della gestione dei soci e dei professionisti.
“In questi sei anni abbiamo portato avanti importanti progetti che hanno consentito alla nostra organizzazione di consolidare e accrescere la leadership nel mercato domestico, sviluppare il nostro presidio internazionale anche attraverso la nostra presenza in Africa e Medio Oriente” ha commentato Stefano Simontacchi, Presidente di BonelliErede. “Siamo uniti nella volontà e determinazione di continuare nel perseguimento degli obiettivi strategici che ci siamo dati. Insieme faremo ancora di più, sempre nel solco del purpose che anima le nostre azioni e che ci ha consentito di affrontare con successo tante sfide, posizionandoci all’avanguardia nella professione”.
Tutte le cariche, in vigore a partire da sabato 1 dicembre 2018, saranno effettive fino al prossimo maggio 2021.