Giulia si racconta: “Quella strada per il mare che mi ha portato in BonelliErede”
26 Aprile 2022

Giulia Costa è junior associate della practice di Shipping & Transport

Giulia, come nasce la tua passione per il diritto marittimo e come ti ha portato in BonelliErede?

Mi sono laureata in Giurisprudenza presso l’Università di Genova, la mia città d’origine, con una tesi di ricerca in diritto marittimo, una disciplina incontrata qualche anno prima come esame opzionale che mi ha dapprima incuriosita e poi appassionata.

Ciò che mi ha colpito sin da subito è che si tratta di una materia di “ampio respiro”: il diritto marittimo consente di andare oltre la dimensione prettamente domestica della practice legale, abbracciando e integrando giurisdizioni estere lontane da quella italiana; di approfondire tematiche variegate e ti pone davanti una sfida diversa ogni giorno! La dinamicità, nel mio lavoro e nelle pratiche che seguo, è un aspetto di grande valore.

Una volta laureata, ero impaziente di entrare nel mondo del lavoro e mettere alla prova quanto imparato sui banchi accademici. A un mese dalla laurea sono entrata in BonelliErede, dove ho avuto l’opportunità di sperimentare quell’approccio trasversale al diritto che mi aveva già colpito durante gli anni di studio: dapprima mi sono occupata anche di diritto societario e fallimentare – in particolare di operazioni e pratiche che coinvolgevano società di navigazione – e successivamente, con la costituzione formale della practice di Shipping & Transport nel 2019, mi sono dedicata a tempo pieno al diritto marittimo, al diritto dei trasporti e al diritto assicurativo.

Cosa significa essere un avvocato marittimista in BonelliErede?

Occuparsi di diritto marittimo in una law firm come BonelliErede significa esplorare fino in fondo l’“ampio respiro” di cui parlavamo: essere parte di un team dislocato in più Paesi implica gestire ogni mandato a stretto contatto con professionisti che abitualmente operano in altre giurisdizioni, imparare quotidianamente dal loro approccio al diritto e alla professione in generale  e quindi affrontare le pratiche da molteplici angolazioni.

Inoltre, essere integrata in una struttura come BonelliErede, che conta al suo interno professionisti attivi in diverse aree del diritto, permette di esaminare la medesima pratica da diversi punti di vista: solo per fare un esempio, nella stessa giornata può capitarmi di discutere in Tribunale i profili di responsabilità emersi in un sinistro marittimo, prestare assistenza in relazione ai profili assicurativi a esso connessi, e ancora affrettarmi a depositare un ricorso per sequestro di nave.

Un altro aspetto che amo del mio lavoro, in particolare nella sede di Genova, è il rapporto diretto che si crea tra i collaboratori, anche i più giovani, e i soci. Lavorare da subito fianco a fianco con professionisti di grande esperienza è certamente sfidante, ma è anche un’opportunità formativa unica!

Oltre al lavoro, poi, non mancano in sede momenti di aggregazione e divertimento: capita infatti di riunirsi per un’attività formativa comune (ad esempio, visitare una mostra in un museo in città), oppure per brindare insieme al termine della settimana.

Prima di tuffarti nella quotidianità di BonelliErede… come cominci le tue giornate?

Sono una persona molto mattiniera: mi piace alzarmi presto e ritagliare del tempo per dedicarmi ad attività che mi consentano di affrontare con il piede giusto le mie giornate in studio.

Anzitutto, appena sveglia, mi tengo al passo con le notizie dal mondo, anche ascoltando podcast che riepilogano i principali avvenimenti della giornata. Inoltre, due volte a settimana frequento un corso di pilates la mattina presto, prima di arrivare in ufficio.

Nel mio tempo libero invece, ogni volta che si presenta l’occasione, viaggio verso Zurigo, dove abita mia sorella (gemella). Apparentemente due caratteri opposti (io classicista e avvocato, lei ha frequentato studi scientifici e si è laureata in statistica e matematica), amiamo trascorrere il tempo insieme con escursioni in mezzo ai laghi e alle montagne svizzere.

Unisciti a noi

Tutte le persone di BonelliErede hanno una storia che le rende uniche e che le ha portate ad entrare a far parte di un grande team. Raccontaci di te, la prossima storia potrebbe essere la tua.

Invia candidatura come: Professionisti

Altre esperienze

Giulia: una vita in equilibrio tra BonelliErede, la maternità e la vita mondana meneghina

Giulia: una vita in equilibrio tra BonelliErede, la maternità e la vita mondana meneghina

Giulia Uboldi è managing associate della practice Societario/M&A di BonelliErede

Scopri di più
Vanda si racconta: la mia passione per il vintage e gli arbitrati internazionali

Vanda si racconta: la mia passione per il vintage e gli arbitrati internazionali

Vanda Kopic è junior associate della practice di Arbitrati Internazionali

Scopri di più
Alessandro: vivere e lavorare a Bruxelles, chilometro dopo chilometro, pratica dopo pratica

Alessandro: vivere e lavorare a Bruxelles, chilometro dopo chilometro, pratica dopo pratica

Alessandro Cogoni è junior associate della practice di Antitrust, Comunitario e Attività Regolamentate

Scopri di più