BonelliErede a Roma per l’ottava edizione del Festival della Diplomazia
20 ottobre 2017

Prìncipi e Princípi: l’evolversi delle relazioni internazionali, quando sovranità e identità si misurano con i valori della solidarietà e della responsabilità multilaterale. È questo il tema dell’ottava edizione del Festival della Diplomazia (Roma, 19-27 ottobre 2017), manifestazione diffusa che vedrà la partecipazione, tra tavole rotonde e incontri specifici, anche di alcuni professionisti di BonelliErede: Alberto Saravalle, Catia Tomasetti, Renzo Cavalieri, Antonio Crivellaro e Riccardo Bicciato.

Tra i numerosi temi oggetto di discussione – dalla strategia delle sanzioni alla cooperazione Italia-Cina; dalla Cybersecurity ai nazionalismi e protezionismi – un ruolo di primo piano spetta all’Africa , che sarà protagonista della manifestazione con eventi focalizzati sulle opportunità di cooperazione sostenibile e di investimento per le aziende italiane.

I professionisti di BonelliErede partecipano ai seguenti eventi.

20 ottobre – ore 10:00
Alberto Saravalle modera l’evento “The strategy of sanctions and deterrence: does it work?” nel quale si affronta il macro tema dell’efficacia delle sanzioni economiche e del ruolo giocato dalle istituzioni che le impongono.

23 ottobre – ore 13:00
Antonio Crivellaro interviene come relatore all’evento “Investing in Africa” con una presentazione sulla protezione degli investimenti e i trattati bilaterali Italia-Africa.

25 ottobre – ore 15:00
Catia Tomasetti e Riccardo Bicciato sono tra i relatori dell’evento “Strengthen rural electrification in SADC (Southern African Development Community) countries”, con uno speech dedicato alla bancabilità dei progetti di elettrificazione rurale in Africa.

25 ottobre – ore 16:00
Renzo Cavalieri interviene alla Tavola Rotonda “La Via della Seta Digitale, un’opportunità per rafforzare la cooperazione tra Italia e Cina”, occasione di confronto sulle possibili iniziative volte a rafforzare la cooperazione economica in un settore cruciale come quello del digitale tra Italia e Cina.