Tommaso Olivieri

Collaboratore

+39 06 845 511

tommaso.olivieri@belex.com

Sede principale: Roma

Competenze

Presta assistenza in materia di concorrenza (intese, abuso di posizione dominante, operazioni di concentrazione e azioni risarcitorie), diritto dell’Unione europea e tutela dei consumatori sia dinanzi le autorità nazionali ed europee, sia nel corso di procedimenti giudiziali in sede civile e amministrativa.

Ha maturato particolare esperienza nell’ambito della compliance aziendale e della consulenza antitrust connessa ai vari sistemi di distribuzione.

Lingue straniere: inglese e francese

Esperienze

È entrato in BonelliErede nel 2017.

La sua esperienza professionale si è sviluppata in diversi settori industriali, tra i quali:

  • trasporti
  • mercati digitali
  • moda e lusso
  • sport
  • servizi di pagamento
  • assicurazioni
  • beni di consumo
  • gare d’appalto

Ha contribuito alla redazione di varie pubblicazioni e partecipa regolarmente come relatore in materia di diritto antitrust.

Qualifiche e attività accademica

  • Esercizio della professione forense (2022). Ordine degli avvocati di Roma
  • LL.M. in diritto della concorrenza presso il King’s College di Londra (2017)
  • Master in diritto dell’Unione europea presso l’Università Panthéon-Assas di Parigi (2016)
  • Laurea in giurisprudenza presso l’Università degli studi di Roma La Sapienza (2017)

Knowledge Sharing

Il nuovo regolamento della Commissione europea sugli accordi verticali (“VBER”): vincoli e opportunità per le imprese

Il Regolamento della Commissione europea n. 2022/720 (VBER) è entrato in vigore il 1 giugno e rappresenterà la disciplina di riferimento nella valutazione degli accordi verticali per i prossimi dodici anni. Il nuovo VBER, da un lato, conferma il safe harbour per gli accordi verticali sotto …

Leggi tutto

Il nuovo regolamento della Commissione europea sugli accordi verticali (“VBER”): vincoli e opportunità per le aziende del lusso

Il prossimo 1° giugno entreranno in vigore il Regolamento n. 2022/720 e le relative Linee Guida interpretative, che costituiranno la nuova disciplina di riferimento per la valutazione degli accordi verticali per i prossimi dodici anni. Le nuove disposizioni confermano i principi adottati fi …

Leggi tutto

L’impatto della crisi in Ucraina sull’enforcement antitrust

Il conflitto in Ucraina e le relative sanzioni e contro-sanzioni adottate da Unione europea e Russia sono destinante a incidere profondamente sulle dinamiche economiche comunitarie, che imporranno nuove sfide alle imprese e nuove forme di cooperazione. Recentemente le autorità di concorrenz …

Leggi tutto