Tatiana Giacometti

Collaboratore

+39 02 771131

tatiana.giacometti@belex.com

Sede principale: Milano

Focus Team: Corporate Governance

Competenze

Si occupa di Penale, in particolare negli ambiti:

  • reati societari
  • reati tributari
  • reati fallimentari
  • reati in materia bancaria e dei mercati finanziari
  • responsabilità degli enti ex d.lgs. 231/2001

È  membro dei Focus Team Corporate Governance e Contenzioso Tributario.

Lingue straniere: inglese e francese

Esperienze

È entrata in BonelliErede nel 2014.

In precedenza ha lavorato come Associate presso un primario studio italiano di diritto penale (2005-2009).

Qualifiche e attività accademica

  • Attività Accademica: Professore a contratto di diritto penale commerciale presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca (dal 2015); Assegnista di ricerca in diritto penale presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca (2010-2013)
  • Abilitazioni: Esercizio della professione forense (2008). Ordine degli Avvocati di Milano
  • PhD: Diritto penale e criminologia presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca, Italia (2009)
  • Laurea: Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca (2005)

Knowledge Sharing

Le criticità e gli strumenti di tutela per gli acquirenti dei crediti da bonus edilizi alla luce del Decreto Antifrodi e del recente Aiuti-bis, e delle Circolari 23/E e 33/E del giugno ed ottobre 2022

I bonus edilizi del c.d. "Decreto Rilancio" hanno avuto una eccezionale diffusione, grazie all’attribuzione di una detrazione in taluni casi superiore al costo delle opere da realizzare ed alla possibilità di commercializzare facilmente quella stessa detrazione sotto forma di credito d’imp …

Leggi tutto

La contestazione di fatture soggettivamente inesistenti e la difesa tra diritto tributario e diritto penale

La Corte di Cassazione è spesso chiamata a pronunciarsi sia sotto il profilo tributario che penale sull’utilizzo di fatture per operazioni soggettivamente inesistenti. Tuttavia, l’inquadramento ed il conseguente trattamento del fenomeno, nelle due sedi, non è coerente, con effetti preo …

Leggi tutto

Il Codice della Crisi di impresa e le misure premiali con effetto penale: quale ambito di applicazione concreta?

Il nuovo Codice della Crisi non ha toccato i reati di bancarotta. Tuttavia prevede le misure premiali, il cui fine è favorire il debitore che prontamente si adoperi per assicurare l’emersione e la gestione della crisi o dell’insolvenza: si tratta dell’introduzione di una causa di non pun …

Leggi tutto

Responsabilità degli enti (D. Lgs. 231/2001), reati tributari e autoriciclaggio: quali prospettive all’orizzonte

In data 6 luglio 2019 è scaduto il termine per il recepimento della Direttiva PIF che chiede agli Stati membri di introdurre sanzioni a carico delle persone giuridiche riconosciute responsabili di gravi frodi IVA. La Legge di Delegazione europea 2018, pubblicata in Gazzetta Ufficiale …

Leggi tutto

Attuazione della direttiva PIF: Possibile l'inclusione dei reati tributari nel D.LGS. 231/2001?

La Direttiva PIF chiede agli Stati membri di introdurre sanzioni a carico delle persone giuridiche riconosciute responsabili di gravi frodi IVA. Ma il legislatore Italiano si limiterà alle gravi frodi IVA o introdurrà in blocco i reati tributari tra i reati presupposto ex d.lgs. 231/2001? …

Leggi tutto