BonelliErede assegna due nuove borse di studio in memoria di Franco Bonelli
25 giugno 2019

Per il terzo anno consecutivo BonelliErede ha assegnato due borse di studio in memoria di Franco Bonelli.

Il bando, lanciato lo scorso febbraio, prevedeva l’assegnazione di due borse di studio a studenti dell’Unione Europea laureati in giurisprudenza che desiderano perfezionare – attraverso la frequentazione di un programma di Master o di ricerca presso un’università di uno stato UE o degli USA diverso da quello di provenienza – gli studi negli stessi campi oggetto degli scritti del fondatore di BonelliErede.

La commissione chiamata a valutare le candidature pervenute, composta dai Professori Sabino Cassese, Giovanni Domenichini e Piergaetano Marchetti, ha conferito le borse di studio a Pietro Fazzini e Pietro Meineri.

Pietro Fazzini, laureatosi all’Università Bocconi di Milano, sta conseguendo il Dottorato in Diritto Comparato, Privato, Processuale Civile e dell’Impresa all’Università degli Studi di Milano con una tesi sul tema della comunicazione selettiva di informazioni agli azionisti c.d. rilevanti. È stato ammesso alla Yale Law School dove si dedicherà al corrente progetto di ricerca.

Pietro Meineri si è laureato all’Università di Pisa e ha conseguito il Diploma di Licenza in Scienze Giuridiche alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. È stato visiting student alla London School of Economics e all’École Normale Superieure di Parigi. La borsa di studio gli permetterà di conseguire un Master of Laws alla Harvard Law School.

Il progetto è stato coordinato dal partner Alberto Saravalle.

“Siamo orgogliosi che BonelliErede possa supportare, per il terzo anno consecutivo, due giovani talenti che si affacciano al mondo della ricerca e della professione erogando delle borse di studio che daranno loro l’opportunità di formazione in alcune delle migliori università al mondo. Questo è, a nostro avviso, il miglior modo per rendere omaggio alla memoria del nostro fondatore Franco Bonelli che ci ha lasciato, nel corso della sua lunga esperienza professionale e academica, un modello di continua ricerca dell’eccellenza” – ha commentato il Presidente di BonelliErede Stefano Simontacchi.